...è ora di svegliarsi

Cerca nel sito

Iscrizione Newsletter

Seguici su Facebook !

Misfatti e Menzogne

Accordo giudiziale Paolo Bernasconi - Liberatv - 22 maggio 2013

I termini dell'accordo giudiziale tra l’avv. Bernasconi e Liberatv (Bazzi e Leoni)

- Le parti convenute non si oppongono all'istanza dell'avv. Bernasconi scusandosi per l'accaduto, e precisano che in futuro non intendono più pubblicare qualsivoglia commento o articolo lesivo della personalità dell'avv. Bernasconi. Aggiungono che le pubblicazioni avvenute, con riferimento all'avv. Bernasconi e lesive della sua personalità, non sono state lesioni intenzionali e neppure scritte direttamente da Marco Bazzi e Andrea Leoni, ma da blogger, o utenti di Facebook. 

- Le parti convenute confermano che questo fenomeno non si riprodurrà più in futuro alla luce della nuova politica di gestione del blog, mentre per quanto riguarda Facebook, i convenuti si impegnano a tenere controllata costantemente la pagina fanpage di Facebook di Liberatv, nonché le pagine personali di Bazzi e Leoni sul social network

- l'impegno delle parti convenute viene assortito dalla sanzione dell'art. 292 CP, riserva fatta per l'obbligo di controllo assunto dalla stessa con riferimento alla pagina fanpage di Facebook di Liberatv, nonché le pagine personali di Bazzi e Leoni su Facebook,  per la quale è fissata una sanzione civile ai termini del CPC per ogni eventuale violazione

- le parti convenute si impegnano a pubblicare il tenore della presente transazione giudiziale sul sito www.liberatv.ch con il titolo "Raggiunto un accordo giudiziale tra l'avvocato Bernasconi e Liberatv".

- L'avv. Bernasconi alla luce di questo accordo rinuncia a procedere penalmente nei confronti di Marco Bazzi e Andrea Leoni per questi fatti e a richiedere qualsiasi riparazione.

- Visto l'accordo, il presente procedimento viene stralciato dai ruoli e tasse e spese di 200 franchi sono poste a carico della parte convenuta.