...è ora di svegliarsi

Cerca nel sito

Iscrizione Newsletter

Seguici su Facebook !

Rassegna stampa

Creato "Osservatorio giuridico"

Creato un "Osservatorio Giuridico" per Lisa Bosia Mirra

Seguirà e informerà sul processo di giovedì a Bellinzona. Fra i fondatori anche il presidente di Belticino

In vista del processo alla deputata socialista Lisa Bosia Mirra, che si terrà giovedì prossimo in Pretura penale a Bellinzona, alcuni professionisti provenienti dal mondo giuridico e giornalistico hanno creato un "Osservatorio Giuridico", con l'obiettivo di "fornire ai media, alle ONG e ad ogni altra persona interessata un’ampia documentazione sui vari aspetti della vicenda, in particolare sulla condizione in territorio italiano dei rifugiati minorenni non accompagnati."

Lo annunciano oggi a nome del neonato "Osservatorio Giuridico" Bruno Bergomi, Fabrizio Ceppi e il presidente dell'associazione Belticino Marco Mona.

Bosia Mirra, ricordiamo, deve rispondere di favoreggiamento all'entrata clandestina e al soggiorno illegale di stranieri, per aver aiutato in almeno 9 circostanze diversi migranti a entrare illegalmente in Svizzera.

Bergomi, Ceppi e Mona sostengono che "si tratta di una vicenda che coinvolge il delicato rapporto fra etica e diritto, innestato nel fenomeno dei rifugiati al confine italo-svizzero" e che quindi, "a causa della complessità della vicenda", è stato deciso di creare questo "Osservatorio Giuridico".

Sul sito www.osservatoriogiuridico.ch verranno pubblicati gli atti giudiziari resi noti man mano durante il procedimento nonché durante il processo pubblico in Pretura. Il team resterà inoltre a disposizione per qualsiasi altra informazione, sia durante tutto lo svolgimento del processo che dopo la sua conclusione.

 

Tio Redazione | 18 set 2017 13:45