...è ora di svegliarsi

Cerca nel sito

Iscrizione Newsletter

Seguici su Facebook !

Rassegna stampa

In festa contro l'esclusione - 18 marzo 2017

In festa contro l’esclusione

Cava - La Regione (18 marzo 2017)

Una festa gratuita incentrata sulla condivisione, occasione di incontro e scambio, senza proclami e senza impartire lezioni, rivolta a tutti, a chi nutre dei dubbi. È l’evento promosso dalla Città di Bellinzona in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale istituita dall’Onu. La manifestazione dal titolo ‘Razzismo’, alla sua seconda edizione, si terrà sabato 25 dalle 10.45, con un’anteprima (giovedì 23) dedicata agli scolari di quinta elementare. Gli allievi delle scuole comunali potranno assistere allo spettacolo teatrale, divertente e commovente, della compagnia Sugo d’inchiostro: ‘Il violinista’. A Palazzo civico saranno allestite le bancarelle del mercato, ornate dalle produzioni etniche – abiti, oggetti e pubblicazioni – di sei comunità di tre continenti, con la cultura etiope, tamil, siriana, spagnola, russa e serba. Le finalità della festa, che si inserisce in un contesto di paura se non rifiuto della diversità, potrebbero sfociare in una piattaforma di dialogo con le comunità straniere. Si pensa anche a un parlamento dei migranti già sperimentato a Basilea. L’evento di quest’anno, con saluto del sindaco Mario Branda e intervento di Attilio Cometta (delegato cantonale), vedrà la partecipazione di Santi Occorso, artigiano costruttore di flauti di fama internazionale che trasmette, con le vicissitudini di un’emigrazione dalla Sicilia alla Svizzera, «un magnetismo capace di cambiare la rotazione della terra». Nella giornata concepita da Barbara Perini Venzi dell’Ufficio attività giovanili di concerto con Alberto Cotti in qualità di referente per l’integrazione e Gregory Jörg dell’Ufficio cultura ed eventi assieme a Romina Gentili-Mengoni (referente interculturale per le scuole), il celebre solista Michel Tirabosco si esibirà al flauto di pan, la compagnia Sugo d’inchiostro proporrà lo spettacolo ‘Ma ke razza di treno’, mentre Giancarlo Nava dirigerà danze etniche.