...è ora di svegliarsi

Cerca nel sito

Iscrizione Newsletter

Seguici su Facebook !

Rassegna stampa

Razzismo...a casa nostra? - 15 marzo 2017

Razzismo… a casa nostra?

Cristina Ferrari (La Regione del 15 marzo 2017)

Non sarà solo il giorno dell’inizio della primavera, il 21 marzo, martedì prossimo è anche la Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale. Tema di stretta attualità che verrà affrontato allo Spazio 1929 (via Ciseri 3) di Lugano. Con Marco Mona, avvocato e consulente esterno della Commissione cantonale per l’integrazione degli stranieri sul tema del razzismo, si cercherà di rispondere alla domanda: il razzismo è un problema anche in Svizzera, a casa nostra? L’incontro, moderato dalla giornalista Rsi Pervin Kavakcioglu, si tiene nell’ambito degli Amnesty Apéro (‘A tu per tu con i diritti umani’), un appuntamento che porta all’incontro con persone che hanno scelto di impegnarsi quotidianamente per difendere i diritti fondamentali di tutti (uomini, donne, bambini), senza distinzione di fede religiosa, visione politica, colore della pelle o provenienza. Dal 1973 al 1978, Marco Mona è stato procuratore pubblico al Tribunale distrettuale di Zurigo dove ha, in seguito, ricoperto la carica di giudice. Presidente dell’Associazione per la prevenzione della tortura, con sede a Ginevra, dal 1990 al 2006, è stato professore incaricato per i diritti umani in diverse scuole di polizia e incaricato d’insegnamento all’Università di Bochum. Dal 2004 al 2009 è stato anche membro della Commissione federale contro il razzismo. Mona parlerà degli strumenti legali di lotta al razzismo, a livello internazionale e nazionale, dei mezzi e delle strutture a disposizione, anche in Svizzera e in Ticino, per prevenire la discriminazione e diffondere una cultura dei diritti umani. Grazie alla sua esperienza diretta, illustrerà pure anche esempi concreti di razzismo avvenuti nel nostro Paese, e l’esito che questi hanno avuto.