...è ora di svegliarsi

Cerca nel sito

Iscrizione Newsletter

Seguici su Facebook !

Rassegna stampa

Losone fa scuola nell'accoglienza dei richiedenti - 20 giugno 2015

di Serse Forni (La Regione, 20 giugno 2015)

Ogni mese giungono in Ticino decine di richiedenti l’asilo, provenienti dall’Africa attraverso l’Italia. Dopo una visita medica nella città di confine di Chiasso vengono trasferiti. Uno dei Centri d’alloggio più grandi della Svizzera, con 170 posti, è stato aperto a Losone, località a vocazione residenziale e turistica con circa 6mila abitanti. Qui le forti resistenze iniziali si sono sciolte al calore dei sorrisi dei primi ospiti. Nel giro di poche settimane attorno all’Alloggio San Giorgio si è creata una rete d’accoglienza, con gruppi di lavoro istituzionali o spontanei. Il risultato ha superato le più rosee aspettative e rappresenta un modello. Tre le colonne portanti. All’interno della struttura vengono organizzate attività diverse: sport, laboratori creativi e giochi. Senza dimenticare i lavori domestici svolti dagli ospiti stessi. C’è poi il Gruppo d’accompagnamento, con rappresentanti dell’autorità e di enti locali: una piattaforma di dialogo per trovare in tempi rapidi soluzioni ai problemi più disparati. Il Comune di Losone inoltre propone impieghi di pubblica utilità per occupare gli ospiti (nel 2015 previste 12'500 giornate lavorative remunerate). Infine, è nato spontaneamente il Gruppo d’accoglienza, fondato da circa 25 volontari: organizza ogni settimana pomeriggi ricreativi per decine di richiedenti l’asilo.