...è ora di svegliarsi

Cerca nel sito

Iscrizione Newsletter

Seguici su Facebook !

Rassegna stampa

Raoul Ghisletta e le AIL - 5 marzo 2015

Raoul Ghisletta – consigliere comunale PS Lugano

                                                                                Al lodevole Municipio di Lugano

 Lugano, 5 marzo 2015

 

Interpellanza –  Consigli di voto veramente inopportuni delle AIL SA

AIL: “VOTA ANTONIO !”
Le AIL hanno fatto circolare tra i dipendenti un comunicato con i consigli di voto. Perché “per un settore economico, essere ben rappresentato nelle istituzioni è molto importante” C’è chi questa campagna elettorale sul filo di lana, se la gioca a suon di santini, chi invece punta tutto sui cartelloni e chi opta per gli aperitivi offerti a destra e a sinistra. Ad ognuno il suo: specie questa volta dove, davvero, ogni voto conta. E poi c’è anche chi, per tirar su consensi, si affida ai…comunicati interni. Stiamo parlando delle Aziende Industriali di Lugano, società anonima, al 100% in mano alla città sulle rive del Ceresio. Orbene, dalle parti delle AIL la direzione ha fatto pervenire ai dipendenti, tutti quanti, un comunicato con i…consigli di voto.

Fonte: Ticinonews, 5 marzo 2015

La notizia, se confermata, si commenta da sé.

Rilevo inoltre come purtroppo la mia Mozione del 7 novembre 2013 “Stop ai finanziamenti ai partiti tramite pubblicità pagate dal Comune e da aziende” sia scandalosamente congelata nella Commissione della gestione di Lugano. Al fine di garantire la parità di trattamento tra i partiti e di evitare finanziamenti indiretti e non trasparenti dei gruppi politici avevo chiesto con la mozione di completare l’articolo 48 del Regolamento comunale della Città di Lugano come segue:

cpv. 4 - La Città di Lugano e le sue aziende municipali non possono fare pubblicità e annunci su organi di partito o che fanno da portavoce ad  un gruppo. I rappresentanti della Città in seno a società ed enti partecipati devono attenersi al medesimo ordine vincolante per quanto riguarda pubblicità e annunci di questi ultimi.

 

Con la presente interpellanza chiedo al Municipio di Lugano, quale azionista unico delle AIL SA, cosa ne pensa della notizia pubblicata da Ticinonews, come intende intervenire per evitare strumentalizzazioni politiche in seno all’amministrazione comunale e alle aziende di proprietà cittadina e come mai non ha preso posizione sulla mozione del 7.11.2013.