...è ora di svegliarsi

Cerca nel sito

Iscrizione Newsletter

Seguici su Facebook !

Rassegna stampa

Per Laura - 13 dicembre 2014

Diverse persone di ‘differenti schieramenti politici’ lo hanno già sottoscritto. Nell’interesse del ‘Ticino tutto’.

La Regione del 13 dicembre 2014

L’auspicio di Dick Marty si è concretizzato. Ci vorrebbe “un movimento d’opinione, corale, che, nell’interesse del cantone e al di là degli steccati di partito, chieda a Laura Sadis di ricandidarsi”, ha dichiarato qualche giorno fa l’ex senatore liberale radicale, da noi interpellato dopo la decisione di Mauro Antonini di ritirare la propria candidatura dalla lista Plr per il governo. Il movimento d’opinione c’è e conta già un centinaio di persone, di schieramenti politici differenti, le quali hanno sottoscritto un appello a sostegno della ricandidatura della consigliera di Stato uscente del Plr.

Lo segnalano lo stesso Marty e lo storico Andrea Ghiringhelli in un comunicato trasmesso ieri alle redazioni. “Dando seguito a numerose sollecitazioni, un gruppo di cittadini ha redatto un appello rivolto alla consigliera di Stato Laura Sadis affinché riconsideri la sua rinuncia a ricandidarsi alle prossime elezioni cantonali – scrivono Ghiringhelli e Marty –. Preoccupati dal continuo degrado della situazione politica e per l’immagine del Ticino, si ritiene importante una sua permanenza nell’esecutivo cantonale. La sua esperienza e serietà, il rispetto di cui gode a livello federale e presso gli altri cantoni, assicurerebbero al Consiglio di Stato non solo la continuità di una presenza di una persona integra e capace, ma renderebbero verosimile una diversa maggioranza atta a meglio affrontare i gravi problemi che attanagliano il Cantone”. Nel comunicato si fa poi riferimento alla Lega: “Pur rispettando tutte le opinioni che si riconoscono nel nostro ordinamento costituzionale, non possiamo non esprimere riprovazione e sgomento per il modo in cui il partito di maggioranza, attraverso il suo organo ufficiale (‘Il Mattino’, ndr), continua a svilire i valori di un sano confronto democratico, ricorrendo sistematicamente alla volgarità, all’insulto e alla denigrazione dell’avversario politico”. Ergo: “Riteniamo che la candidatura di Laura Sadis sia nell’interesse del Ticino tutto, non solo di un singolo partito. Nell’interesse della dignità e della rispettabilità del Ticino”. A poche ore dalla sua diffusione attraverso “il semplice” passaparola, “un centinaio di persone appartenenti a differenti schieramenti politici hanno già firmato l’appello”. Fra queste la nota cita personalità come Marco Blaser, Augusto Gallino, Roberto Malacrida, Christian Marazzi, Giovanni Merlini, Gianna Mina, Giorgio Noseda, Alex Pedrazzini, Carlo Piccardi e Pietro Veglio. La lista completa sarà pubblicata “in seguito”. Chi volesse aderire all’iniziativa, informa la nota, può farlo al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Non è dato sapere cosa ne pensi Rocco Cattaneo, ieri irreperibile almeno al ‘cellulare’.