...è ora di svegliarsi

Cerca nel sito

Iscrizione Newsletter

Seguici su Facebook !

Rassegna stampa

Bertoli, l'offesa e la condanna - 4 agosto 2014

Bertoli, l’offesa e la condanna

Corriere del 4 agosto 2014

Ondata di sdegno per l’attacco su Facebook al presidente del Governo Dissensi però anche sui contenuti del discorso pronunciato il 1. agosto

Dal mondo politico sono giunte reazioni di sdegno e di condanna per l’attacco portato fra sabato e domenica su Facebook a Manuele Bertoli. Il presidente del Governo è stato pesantemente insultato e invitato a suicidarsi su un account aperto da un anonimo. Il profilo è stato chiuso nella mattinata di ieri dagli amministratori del social network a seguito delle proteste degli utenti. «Non ci ho dato troppo peso. Sono cose che, purtroppo, in Ticino succedono. Nel nostro cantone si fa fatica ad avere un confronto politico, anche duro, ma fondamentalmente sereno» ha dichiarato il ministro socialista. Lega, UDC e Verdi hanno comunque criticato il suo discorso del 1. agosto, nel quale ha chiesto correttivi per la democrazia diretta ed auspicato un nuovo voto sui rapporti con l’UE.