...è ora di svegliarsi

Cerca nel sito

Iscrizione Newsletter

Seguici su Facebook !

Appelli e Lettere

Sicurezza dei cittadini e propaganda elettorale

Lettera aperta ai Magistrati, funzionari di Polizia, delle Dogane e dei Penitenziari
 

La criminalità nel nostro paese è in aumento? Secondo le statistiche è piuttosto costante, solo secondo UDC e Lega dei Ticinesi è in enorme aumento. Il 60% degli stranieri sono criminali? Sono solo i furti e le rapine, come in tutti i paesi, che vengono piuttosto dall'estero. E i fatti di sangue sono opera piuttosto di residenti che non di forestieri.
Il Mattino della Domenica e il 10 Minuti incassano migliaia di franchi con la pubblicità in favore della prostituzione: in questo modo promuovono anche le organizzazioni mafiose che gestiscono, a casa nostra, il traffico delle prostitute. Decine di poliziotti, invece di proteggere le famiglie ticinesi dai ladri e dai rapinatori, devono dedicare giornate e notti a controllare il racket malavitoso legato allo sfruttamento della prostituzione e al traffico di droga. Anche i consumatori di cocaina occupano poliziotti ad inseguire le bande di fornitori di cocaina, droghe sintetiche e simili.  
UDC e Lega vogliono il segreto bancario assoluto, chi ne tira vantaggio è la criminalità.
La pedofilia organizzata oggi utilizza internet: solo Lega e UDC hanno votato contro la recente Convenzione europea contro la cibercriminalità.  
Alcune norme della nuova procedura penale ostacolano l'efficienza di Magistratura e Polizia: anche Lega e UDC le hanno votate.  
La sicurezza dei cittadini e la difesa del territorio dalla criminalità sono troppo importanti per il nostro paese per farne soltanto uno strumento elettorale.
Ritenete giusto sostenere i politici e i candidati che propagano tali menzogne e che creano un clima di confronto incivile e dannoso per il paese?